cosa visitare

         

Il Museo Comunale del Costume Arbėresh con mostra permanente dei costumi albanesi in miniatura. Segno inconfondibile della cultura delle comunitą arbėreshė in Italia.

Il Museo della Pastorizia con mostra permanente sulla pastorizia 
(gestione Club Alpino Italiano, tel. 0981/32764 - 82858 - 35216 - 32541),

A nord-est il territorio di Frascineto č di tipo montano, presenta infatti un fitto bosco dove giganteggia il faggio da cui prende il nome l'intera area (la Fagosa). Qui si trovano alcune sorgenti di acqua fresca e cristallina, la pił importante č la Fontana del Principe.

A sud il territorio č invece di tipo collinare, vi si svolge una operosa agricoltura in cui campeggia la viticoltura da cui si ricava il famoso vino del Pollino D.O.C. Vale la pena di visitare la cantina sociale ed assaggiare il famoso vino.

Chiesa di Santa Maria Assunta. Preesistente all'arrivo degli albanesi. Ha un'unica navata di stile barocco con campanile caratteristico e una maestosa cupola.
 
Chiesa Basilicale  di San Pietro e San Paolo (Basilika e Shėn Pjetrit) risalente al sec. X di stile bizantino a tre navate.

Incavata nei costoni del Timpone del Corvo, sorge la Cappella della Madonna delle Armi o degli Aramei (Madonna di Lassł) un tempo abitata da monaci basiliani del monastero di San Pietro di Frascineto; oggi restano tracce dell'altare e delle mura.

Chiesa di San Basilio Magno nella frazione di  Eianina (Qisha e Shėn vasilit tė madth) costruita nel sec. XVIII, di stile barocco ad unica navata.
 

 

crivo

"Le Piccole Dolomiti di Frascineto": Timpone del Corvo

artigiano

Artigiano

 

ritorna