tradizioni

    

Tra le iniziative economico folkloristiche si ricordano:

 
La fiera di San Pietro e Paolo, 23 giugno. A Frascineto in questo periodo si svolge  un grande mercato, famoso per i genuini formaggi tipici del Pollino
 
La festa del vino, 15 agosto;
 
Le Vallje, lunedì e martedì dopo Pasqua. Danze o ridde, con la cattura dei "letinjt" (non albanesi) che un apposito gruppo di untori ha già provveduto ad individuare annerendogli il volto.E' una danza che si esegue cantando in coro. Essa si svolge per secolare tradizione. Gruppi di donne nei costumi tradizionali si tengono per mano o mediante fazzoletti. All'estremità della catena stanno due cavalieri. Con evoluzioni, si imprigiona qualcuno, che per essere liberato, deve pagare un riscatto, consistente nell'offerta di una libagione.
Questa tradizione va collegata alla vittoria che l'eroe nazionale albanese Skanderberg riportò il martedì dopo Pasqua del 1467 contro i Turchi.
 
La seconda domenica dopo Pasqua si celebra la festa della Madonna di Lassù (Shën Mëria Këtje lartë) e il popolo vi si reca in processione. Si pranza ai piedi del santuario e, nello scendere l'erta, intrecciano le ridde, cantando antiche rapsodie e strambotti popolari.
 
Tra le manifestazioni religiose si segnalano:
 
la festa dell'Assunta il 15 agosto;
la festa della Dedicazione della Chiesa;
la festa del Concepimento di Santa Anna, il 9 dicembre.
 

 

 

costumi

Abito femminile nuziale    Abito femminile quotidiano
 
 

ritorna