monumenti

 
             Tra le opere di interesse storico artistico si segnalano:

chiesa cattedrale di San Nicola di Mira, costruita alla fine del 1721, venne eretta su una costruzione più antica di fondazione medievale, i lavori, però, si prolungarono per tanto tempo, e vennero completati nel 1825. Della primitiva struttura rimane una cappella con tracce di affreschi. San Nicola è soprattutto Cattedrale dell'Eparchia di Lungro. Ha pianta a croce latina e facciata caratterizzata da tre portali separati da coppie di lesene. All'interno presenta una splendida Iiconostasi, una tavoletta nota come Santa Maria dell’Alto così composta: la Madonna col Bambino, ai lati, due angeli e in alto, l’Ecce Homo. L’opera è del pittore Conti eseguita nel 1980. Le icone dietro l’iconostasi sono di un sacerdote di Atene di nome Giuseppe Printezis e raffigurano: Cristo eucaristico e i padri della chiesa d’Oriente e d’Occidente. Il mosaico raffigurante la Vergine col Bambino è opera del prof. Augusto Ranocchi dell’Accademia di Belle Arti di Roma eseguito nel 1982. Gli affreschi di destra e di sinistra dell’abside sono di Kostas Tsitsalavidis (anno 1984) un pittore di Salonicco. Sulla volta, opere di pittori napoletani dell’800: Resurrezione, Pentecoste, e scene dell’antico testamento. In sagrestia, si ammira un affresco bizantineggiante del 1547 (Santa Parasceve), e una statua di Santa Lucia del 1856. Sulla navata sinistra, tela della Madonna col Bambino con Sant’Antonio da Padova e altri santi; più avanti, statua dell’Assunta. Altre opere sono del pittore greco Iannakakis, che ha operato anche a San Cosmo e Santa Sofia d’Epiro negli anni 80.

sfera gialla   sfera gialla   sfera gialla 

in Piazza Agostino Casini, ruderi di una cappella bizantina con tracce di elementi architettonici e di affreschi. La piccola Cappella è dedicata a Santa Maria di Costantinopoli ed è ovviamente di rito greco-ortodosso. Nel suo interno si trova un pregevole soffitto ligneo a cassettoni del primo seicento ed un ciclo di affreschi, nella zona sgorgano sorgenti di acque solforose.

 

 

San Nicola di Mira

Chiesa cattedrale San Nicola di Mira (esterno)

interno San Nicola

Chiesa cattedrale San Nicola di Mira (interno con iconostasi)

altare

Santa Maria di Costantinopoli, altare maggiore
sec. XVI, Affresco di Santa Maria dell'Icona

ritorna a Lungro