......Artisti di Spezzano Albanese
WIDTH=349

 

- Luigi Amato, nato nel 1898 a Spezzano, già giovanissimo mostrò le sue doti, tanto da vincere a 14 anni una borsa di studio, con la quale ebbe accesso all'Istituto delle Belle Arti a Roma, dove si dedicò allo studio della figura sotto insigni maestri dell'epoca, fino alla sua chiamata alle armi nel 1916.
Tornato agli studi nel 1918, iniziò la sua attività di ritrattista, con la quale iniziò ad affermarsi prima ancora di terminare gli studi stessi, ottenendo consensi e pubblicazioni.
Negli anni '30, affinata la tecnica del pastello, ottenne con la Piccola Calabrese una "mention honorable" durante una mostra al Salon di Parigi.
Nel 1938 partì per l'Inghilterra, dove riscosse un notevole successo con i suoi oli e pastelli, che avevano per soggetto persone dell'alta società inglese e scozzese.