curiosità

   

          La tradizione locale vuole che il nome "Crispiano” sia derivato dal nome di un “Cavaliere Romano". Il primo feudatario del luogo quindi fu un soldato che ebbe in feudo le terre per merito, servizio e valore militare.
    Il nome di questo nobile
gran maestro di guerra, secondo la tradizione locale è "Crispius" o "Crispiniano".

Il territorio di Crispiano è detto "delle Cento Masserie" per il gran numero di strutture residenziali, ricche di connotazioni storiche ed artistiche rilevanti

Tra le grotte carsiche di cui è molto ricco il sottosuolo della zona, in questo territorio, facilmente raggiungibile con una discesa guidata di media difficoltà, è la Grotta della Stinge, esplorata nel 1984 e così chiamata perché l'ingresso è nei pressi di una estesa macchia di lentisco, localmente detto "stinge". Detta anche Grotta delle Perle per i colori tenui e le forme rotondeggianti delle sue concrezioni, in alcune sale supera i cinque metri d'altezza.

 

ritorna