artisti ceris,archivio d'arte,archivi, pittori,scultori,artisti,siti d'arte,siti personali,arte,arte,arte,arte,arte . artisticeris

      .

Paul Amlehn

 

Traum Und Trauma 14 (detail II)
 
 
Paul Amlehn
 
Biografia
My name is Paul Amlehn. I am an interdisciplinary artist working in the mediums of writing, photography, painting, music, and film. My writing has been published in literary journals in 20 countries, in 7 languages, including: Poetry Salzburg, California Quarterly, Orbis, and Evergreen Review. My visual art works have been placed in the collections of the Museum of Modern Art, Zentrum fur Kunst und Medientechnologie, and documenta Archiv. My art works have been exhibited at venues such as Artists Space, the Chelsea Art Museum, and Luhring Augustine Gallery, and at festivals such as Art 42 Basel (with the Serpentine Gallery), the 51st Venice Biennale, and the 55th Venice Biennale. In 2007, I worked on a series of sound art works with Robert Fripp (King Crimson), titled: The Seven Words. These works were installed in sensory deprivation tanks in New York and London, and were also broadcast off-world, via klystron transmitter and parabolic dish antenna, 3-4
 
Il mio nome è Paul Amlehn. Sono un artista interdisciplinare che lavora nei mezzi di scrittura, fotografia, pittura, musica e cinema. La mia scrittura è stata pubblicata in riviste letterarie in 20 paesi, in 7 lingue, tra cui: Poesia Salisburgo, California Quarterly, Orbis, e Evergreen Review. Le mie opere visive sono state collocate in collezioni del Museum of Modern Art, Zentrum fur Kunst und Medientechnologie, e documenta Archiv. Alcune mie opere d'arte sono state esposte in luoghi come Artists Space, Chelsea Art Museum, e Luhring Augustine Gallery, e in festival come Art 42 Basel (con la Serpentine Gallery), 51° e la 55° Biennale di Venezia. Nel 2007 ho lavorato su una serie di opere sonore d'arte con Robert Fripp (King Crimson), dal titolo: Le sette parole. Queste opere sono state installate in vasche di deprivazione sensoriale a New York e Londra e sono state trasmesse anche fuori dal mondo, attraverso il trasmettitore parabolic aklystron, Sono stato invitato recentemente da Claudio Grandinetti alla VIª Biennale Internazionale Mail Art 2014 esposizione dedicata all’amore e che si svolgerà la fine di agosto.

Seven Words
Il progetto “Seven Words“ è una collaborazione artistica tra due esponenti di spicco dell’arte contemporanea, ovvero l’artista visivo e sound artist neozelandese Paul Amlehn ed il musicista inglese Robert Fripp (indimenticabile fondatore del gruppo inglese King Crimson). Presentato di recente al Chelsea Art Museum di New York, all’interno della mostra collettiva di Sound Art chiamata The Sonic Self con la presenza tra gli altri di David Marcus Abir, Mikhail Acrest, Damian Catera, DJ Olive, Phil Dad-son, Fiorentina De Bia, Seven Words è una composizione musicale scomposta in tre momenti diversi, (1.Untitled / Queer Space Symmetrical; 2. Kriya / At the End of Time; 3. Ophiuchus Improvisation / Queer Reflection Harmonic Minor) dove i soundscapes di Robert Fripp vengono rimanipolati e registrati attraverso le parole di Paul Amlehn. Il processo composito di base è quello portato avanti da anni dal musicista inglese, i cosidetti “soundscape”, tecnica che consiste nella manipolazione in tempo reale di due nastri magnetici a bobina da 2 pollici che generano dei feedback e sonorità ambient in continua evoluzione.L’intento dei due artisti, attraverso questa lavoro, è quello di creare una sintesi perfetta e molto po-tente tra la voce ed il soundscape, in modo tale da poter colpire i due livelli di coscienza ed incoscienza nell’ascoltatore. Il progetto è stato trasmesso anche in diverse stazioni radio tra Inghilterra, Australia e America. Va anche ricordato il valore umanitario dell’iniziativa dei due artisti, che hanno deciso di donare i proventi dalle vendite di un cd in edizione limitata alla Cork Street Charity Open Art Exhibition, che quest’anno aiuterà i bambini infetti dal virus dell’ HIV. è Paul Amlehn al momento è Impegnato sul suo ultimo lavoro fotografico denominato Traum and Trauma, sempre il colla-borazione con le sonorità di Robert Fripp. I was recently invited by Claudio Grandinetti at the VI Biennial International Mail Art 2014 exhibition devoted to Love and to be held in late August.
 
Website:
http://amlehn.blogspot.com/
http://themetanovel.blogspot.com/
http://soundcloud.com/paulamlehn
http://soundcloud.com/amlehn-burroughs
http://soundcloud.com/amlehn-paul
http://www.saatchiart.com/PaulAmlehn

E- mail:  ariellorca@gmail.com
Link  A.I.M.A. http://www.guzzardi.it/arte/archiviomailart/artistimailart/amlhen.html
 
 

sopra

 
logcerisarte.gif (3443 byte)
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea