artisti ceris,archivio d'arte,archivi, pittori,scultori,artisti,siti d'arte,siti personali,arte,arte,arte,arte,arte . artisticeris

      .

Fabio Bartolozzi

 

Bartolozzi 1 picc . Bartolozzi 2 picc
.
Bartolozzi 3 picc
 
Bartolozzi 4 picc
Clicca sulle foto per ingrandirle
 
 
Fabio Bartolozzi
Biografia
Fabio Bartolozzi nato a Livorno nel 1978 ed ivi residente.
 
Poetica:
Interni (interiors)
Lavoro fotografico
2003-2004
 
L’artista toscano, crea immagini fotografiche attraverso una vera e propria ricerca fisica dello spazio, dove collocare il proprio soggetto “umano” che si identifica con il sito trasmettendo e acquistando caratteristiche estetiche e concettuali dell’ambiente che lo ospita.
Nei lavori fotografici di Fabio Bartolozzi compare quindi una duplice riflessione tra l’essere umano e la quotidianità.
Un individuo inteso come oggetto manipolabile, elemento di sperimentazione e di artificio, distaccatosi ormai dal proprio pensiero.
Una individualità seriale pervenuta dal mezzo mediatico che influenza la psiche umana, rendendo il soggetto un semplice recettore passivo.
 
Mostre
1999:  si unisce al gruppo di lavoro “No Style”
1999: “Collaborazione con l’archivio digitale Netillustra ”.
2000: “XVIII Rassegna regionale di pittura, scultura, grafica”, Bottini dell’Olio Livorno.
2000: “VII Premio Nazionale Maurizio Marchese”, La Cuba D’Oro, Roma.
2000: “Luci Diverse”, Galleria Via Larga, Firenze.
2000: “Twice Art”, Netillustra Art Gallery, Internet.
2000: “Collettiva Villa Caruso”, Signa (FI).
2000: “Collettiva Palazzo Brunelleschi”, Signa (FI).
2000: “Premio Rotonda”, sezione Accademia di Belle Arti di Firenze, Livorno.
2001: “Evento 01 No Style”, Officina Giovani, Prato.
2001: “Collettiva”, Galleria d’arte contemporanea DAG, Livorno.
2001: Personale “Il Sogno”, Galleria d’arte contemporanea DAG, Livorno.
2001:  Arco Fiera, Madrid.
2001: “Arketipo”, Castello Estense, Ferrara.
2001: “Ex Temporanea”, Fabbricaeuropa (Ex Stazione Leopolda), Firenze.
2001: “Rewind”, Officina Giovani, Prato (Contemporanea 1, Museo di arte contemporanea L. Pecci).
2001: “Evento 02 No Style”, Galleria Civica, Cortina d’Ampezzo.
2002: “Evento 03 No Style CONTEMPORANEA”, Bottini dell’Olio, Livorno.
2002: “No Style”, Netillustra Art Gallery, Internet.
2002:  Personale “I Candidi” (installazione), Accademia di Belle Arti , Firenze.
2002:  Personale “I Candidi”, Netillustra Art Gallery, Internet.
2002: “Fuoritema”, Fuoricentro Ass.  ArsNova, Livorno.
2002: “Collettiva”, Villa Strozzi (Limonaia), Firenze.
2002:  Evento 04 No Style “IN PROGRESS”, ZonEventi, Livorno.
2002: I° Biennale dell’istruzione artistica in Toscana, “Arte come mestiere”, Parco Mediceo di Pratolino, Firenze.
2003: “Evento 05 No Style “NO IDENTITY”, Galleria Via Larga, Firenze.
2003: “PUNTI DI VISTA”, Net Gallery, Firenze.
2003: “Ambarabà ciccì coccò, l’arte è uscita dal comò”, Galleria Vannucci, Pistoia.
2003: “You’ve Red Between the lines” workshop di Renate Aller, Officina Giovani, Prato.
2004: “ARTUBE”, collettiva, Tenax in collaborazione con la Ken’s Art Gallery, Firenze.
2004: “FUCINE TILLANZA!”, installazione NO Style “Interior Spaces”, Pistoia.
2004: “10 ARTISI PER UNA CULTURA DI PACE”, Rondine Cittadella della Pace, Arezzo.
2004: “Invadere le Invasioni”, manifestazione Archivio Mail Art, Casa delle Culture, Cosenza.
2004: “FGA- Evento Ulisse”, personale “Interni”, Area S. Salvi, Firenze.
2004: “Linking Square” FGA, performance No Style “My Society”, Scandicci, Firenze.
2004: “Jazz Festival”, St. Paul, Minnesota, USA.
2004: “Networking- My Home. Una casa in città”, workshop di Zineb Sedira  a cura di Arianna Di Genova con Lorenzo Bruni e Matteo Chini.
2004: “Video art gallery”, a cura di Anna Maria Gentile, Galleria Metropolitan International Art, Lecce.
2004: “Quando il postino porta l’arte”, seconda mostra calabrese di mail art a cura di Claudio Grandinetti, Palazzo Padula, Acri (CS).

INTERNI #4

Lavoro fotografico 2003-2004

Attraverso una minuziosa ed attenta ricerca dello spazio fisico, Fabio Bartolozzi da vita ad una serie di immagini surreali ed inquietanti, occupate da individui che hanno perso la propria personalità, mantenendo solo un corpo fisico che occupa uno spazio.

L’uomo diventa un oggetto inanimato che ha le stesse caratteristiche degli oggetti che occupano la scena.

La sua non è una semplice riflessione sull’individuo, sulla collettività e la sua quotidianità, ma una ricerca più radicale che vuole mettere l’accento sulla completa e totale perdita d’identità dell’individuo d’oggi, “risucchiato" dai media e divenuto assente, laddove, il suo pensiero si perde per ritrovarsi nella serialità di un recettore passivo.

Uomini-fantocci che hanno perso qualsiasi connotazione fisica. Involucri lontani da qualsiasi espressione umana, collocati in luoghi limite, senza alcuno spiraglio esterno.

Spazi essenziali, dai colori neutri e polverosi, attraversati da forti contrasti di luci e ombre che rendono ancora più inquietanti  e ferme le atmosfere senza tempo, dove gli  oggetti e  i corpi non comunicano più nulla, perdendo essi stessi qualsiasi funzione se non quella meramente estetica e di insieme.

L’occhio non coglie il dettaglio ma l’insieme, il non luogo vissuto da un non-individuo che diventa spesso ombra e che non da spazio ad alcun pensiero, se non un grosso senso di vuoto e spaesamento.

Le opere di Bartolozzi s'inseriscono in un contesto più ampio, diventando specchio della società odierna e del malessere quotidiano che l’accompagna.

 Barbara Vincenzi

Collezioni private:
Atelier Areablu, Pistoia.
Luis Athouguia, Parede, Portogallo.
Starrett Gregori, Wisconsin, U.S.A.
Archivio Internazionale di Mail Art (Ce. Ri. S.)
 
E-mail:
nostyle@tin.it
info@fabiobartolozzi.com
fabiobartolozzi@hotmail.com
 
Web site:
www.nostylearte.com
www.fabiobartolozzi.com
Links: www.guzzardi.it/arte/archiviomailart/artistimailart/bartolozzi.html

Opere recenti

interni4-2 interni4-1 interni4-3 interni4-4

News

frecciadestra.GIF (4027 byte)

 
logcerisarte.gif (3443 byte)
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea