artisti ceris,archivio d'arte,archivi, pittori,scultori,artisti,siti d'arte,siti personali,arte,arte,arte,arte,arte . artisticeris

      .

Guy Bleus

 

 
 
 
Biografia
Guy Bleus è nato il 23 ottobre del 1950 ad Hasselt, in Belgio. Noto anche come 42.292 (Hasselt,  1950), è un artista e scrittore belga. Guy è un artista associato al movimento della mail art e performance art.Il suo lavoro contiene diversi settori, compresa l'amministrazione. (che lui chiama “Artministration”), la comunicazione postale e olfattiva Nel 1978 ha fondato “The Administration Centre – 42.292” (il Centro L'Amministrazione) che è diventato un archivio enorme con le opere d'arte e le informazioni di 6000 artisti provenienti da più di 60 paesi. "Guy Bleus ha uno dei migliori archivi di mail art in Europa, se non del mondo".Bleus è stato il primo artista che ha utilizzato sistematicamente l’odore nelle arti plastiche. Dal 1979 espone quadri con profumo, spediva oggetti profumati e realizzava installazioni aromatiche. Ha anche creato delle prestazioni a spruzzo dove ha spruzzato un velo di profumo sul pubblico. Esplorare le possibilità di mezzi di comunicazione come supporto d'arte, ha studiato il sistema postale in “Corrispondenza indiretta” (1979) e una ricerca per un sistema alternativo postale “posta aerea da palloncini”. Insieme a Charles François è stato un pioniere utilizzando un computer collegato ad un modem per la comunicazione artistica (nel 1989). Ha anche applicato mezzi di riproduzione, come microfilm, CD-ROM e DVD-ROM per ragioni artistiche. Reti e progetti Impressionanti sono i numerosi progetti artistici internazionali che Bleus ha organizzato, come “Are you experienced? L.H.F.S.” (1981), “W.A.A.: World Art Atlas” (1981-83), Telegrafo (1983), Cavellini Festival 1984, “Art is Books” (1991), Telefax Performances (1992), “Building Plans & Schemes” (1993). Ha scritto numerosi saggi in materia di arte in rete. A proposito della sua saggio “Exploring Mail Art”(1984), Géza Perneckzy ha scritto: "Lo studio di Guy Bleus trascende tutte le altre pubblicazioni con il suo peso teorico e concisione" Inoltre, ha contribuito alle pubblicazioni di rilievo, come ad esempio “Mail Art” di Piotr Rypson, “Eternal Network: A Mail Art Anthology” di Chuck Welch, o Vittore Baroni “Cartoline d'artista”. Ha partecipato a molti periodici artisti. Dal 1994 al 1999 ha aperto la galleria d'arte “E-Mail-Art Archives”. In questo spazio non profit più di 40 eventi di mail art, l'arte fax e l'arte Internet hanno avuto luogo. Nel 1995 ha curato “The Artistamp Collection” (la raccolta), il primo catalogo d'arte postale su CD-ROM. Con la partecipazione di artisti di rete come Vittore Baroni, Ken Friedman, Clemente Padin, Ruud Janssen, György Galántai, Pawel Petasz e Géza Perneczky, ha pubblicato nel 1997 il primo “E-Mail-Art-Art & Internet Art Manifesto”, nella sua rivista elettronica “E-Pêle-Mêle”. Dopo una impresa burocratica di 20 anni ha realizzato nel 2003 (insieme a Jean Spiroux) il francobollo d’artista molto prima la “mail art” a tema a cura di un servizio postale ufficiale. È stata un'edizione di 4 milioni di copie realizzate dal servizio postale belga. Nel 2005-2006 Bleus ha organizzato l'olfattive Mail Art progetto, “Scents, Locks & Kisses” con 778 artisti provenienti da 43 paesi, del centro arti Z 33. Il sito web è una presentazione con tutte le opere degli artisti partecipanti. Una retrospettiva del suo lavoro si è svolto presso il Centro Culturale di Hasselt nel 2010. La pubblicazione Pêle-Mêle: Guy Bleus ® - 42.292 conteneva guardie profumate con essenza di lavanda e anche una nuova edizione del suo ID dalla pianeta Marte del 1979.
Indirizzo: The Administration Centre T.A.C. 42.292 Archives C/O
              Guy Bleus P.O. BOX 43  3830 Wellen - Belgium
E-mail: guybleus@mailart.be
Web site: www.
Links: www.guzzardi.it/arte/archiviomailart/artistimailart/bleus.html

Mail Art di Guy BleusMail Art Durante quest'ultimo decennio

Opere di vario genere:

Olfactorisch Mail Art Project

               

frecciadestra.GIF (4027 byte)

 

 
logcerisarte.gif (3443 byte)
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea