artisti ceris,archivio d'arte,archivi, pittori,scultori,artisti,siti d'arte,siti personali,arte,arte,arte,arte,arte . artisticeris

      .

Aghim Muka

 
 
"Pace" cm 24 x 40 - Anno 2004
Aghim Muka
Biografia
Aghim Muka č nato a Fieri (Albania) nel 1965, ha studiato Belle Arti nella scuola d’arte di Valona e ha insegnato per alcuni anni. Nel 1991 si e’ trasferito in Grecia.
Dal 95 e’ in Italia e vive e lavora a Milano. Nel 2001, Muka ha ricevuto la segnalazione per il 41° premio di Suzzara e nel 1999 il Primo Premio di pittura alla XXV rassegna di Pittura Bice Bugatti. Nel 2002 ha partecipato come artista invitato dallo storico d’arte Krumm, alla VI edizione Premio Nazionale Cittā di Monza.
Ermanno Krumm segue il percorso artistico di Muka da anni e ha scritto di lui: " Se ha senso parlare di arte etnica, questa di Muka rappresenta il momento alto di una ricerca sulle proprie origini culturali.
Gli orecchini della madre, i ricordi e gli oggetti di oggi – tessuti, strumenti, cose povere, di recupero – entrano nei lavori di Aghim Muka e scandiscono una narrazione che e’ innanzi tutto pittura, colore, forza. la forza di chi con l’arte ricostruisce un pezzo di mondo."
Scrive di Muka il critico e storico dell’Arte Carmelo Strano: " Intelligente e romantico, sanamente malato della malinconia di chi sta lontano dalla propria madre patria…., Aghim carica di tensioni sentimentali i suoi racconti ad un tempo neofigurativi e postinformali. Nelle sue composizioni asimmetriche, materiche e vorticosamente dinamiche predomina l’allusione iconografica per cui le forme, per natura erratiche, difficilmente si presentano con naturalistica evidenza".
Dal 2001, il Console Generale della Repubblica di Albania, Dott. Prf. Hasan Muįostepa, sostiene e promuove l’Artista.
Recentemente il regista giapponese Takeshi Kitano, ha girato un documentario su l’Arte contemporanea a Milano, intervistando Muka e invitandolo a partecipare ad un programma girato presso la Scuola di Moda Marangoni.
Muka č una figura poliedrica e difficilmente classificabile. Non si esprime solo attraverso la pittura, la sua ricerca spazia dalle installazioni, al video, alla scultura, alle performance.
 
Hanno scritto di lui:
Carmelo Strano, Ermanno Krumm, Ibrahim Kodra, Franco Migliaccio, Giovanni Schiavo Campo, Manuela Gandini, Lorella Giudici, Marco Berretta, Aldo Carrier Ragazzi, Teodosio Martucci, Carlo Franza, Giulio Dotto, Stefania Carrozzini, Felice Bonalumi, Germano Beringhelli, Nalda Murra, Giorgio Segato, Maurizio Vitiello, Mario Manzoni Sala, Pierfranco Redaelli, Carlo Alberto Biasini.
Esposizioni del 2003:
2003: "Le notti dell’Arte" personale e performance, Mirage Club, Albissola Marina, a cura di Mauro Granone e Galleria Anna Osemont
2003: " Intersezioni", Simposio Internazionale d’Arte a cura di Marisa Cortese e Damiana Degaudenzi, Varallo Sesia (VC)
2003: " Un lento " a cura di Vanda Sabatino, Palazzo ex Monte di Pietā, San Felice del Benaco.
2003: " Alias Arte " Performance e collettiva a cura di Vanda Sabatino, Cantina Pasini Produttori, Raffa del Garda
2003 : " Mondo scartato ", personale , Circolo culturale Grasch, Lissone. Milano
2003: " Acqua fuoco di terra ", collettiva di scultura a cura di Giuseppe Rubicco, Mulino Vecchio di Bellinzago
2003: " La luce dipinta ", Premio di pittura World Light Show 2003, Intel Fiera di Milano, a cura di ASSIL Anie e Galleria il Barcon
2003: " Il Segno " – Collettiva , Galleria Il Barcon , Milano
2003: " Molteplicemente " – Collettiva , a cura di D’Ars Agency, BPM di Roma e Bologna
2003: " Giovani Artisti Albanesi " Collettiva a cura del Consolato della Repubblica Albanese, Universitā Bocconi, MI
2003 : " Attraversamenti " - Collettiva a cura di Mimma Pasqua, Bazart e Quinto cortile, Milano
2003: " Animalidi" – Collettiva a cura di Donatella Airoldi, Quinto cortile, Milano
2003: " Studi contemporanei" – Collettiva a cura di Anna Epis, Circolo Culturale " Bertolt Brecht ", Milano
2003: " Visioni di lā dal mare" – Collettiva a cura dell’Assessorato alla Multietnicitā e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Rozzano, dell’Associazione Culturale Italia Albania, Spazio Espositivo Cascina Grande, Rozzano
2003: "Arte in tasca" - Collettiva - Annotazioni – Milano
2003: " La Conservazione" – Collettiva a cura di Arte da mangiare, Museo della Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, Milano
Indirizzo: C.so Gottardo, 18 –20136 Milano
Cell. 347.8540240 – 340.5657689
E-mail: cri.vic@virgilio.it
Links: www.guzzardi.it/arte/archiviomailart/artistimailart/muka.html

frecciadestra.GIF (4027 byte)

 
logcerisarte.gif (3443 byte)
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea