.

        .

           Maurizio Vitiello sulla Teatro Napoletano
                
Teatro Napoletano "ARIANOVA"

 

 
Comunicato stampa n. 1/2002
 
.......... L'Associazione napoletana onlus "ARIANOVA", con il patrocinio del Comune di Napoli e dell'Azienda Napoletana MobilitÓ, presenta la compagnia "Teatralmente" in "Guagli¨, io s˛ Ferdinando!", tre atti di Aurelio Ungaro, il 25 e 26 maggio 2002, alle ore 19.30 al Teatro "G. Paradiso" in Via Mariano Semmola, 13 Napoli.
Musiche di Giulio lervolino, scene di Luigi Stizzo, costumi di Maria Pennacchio, trucco di Paola Amato e regia di Aurelio Ungaro.
Interpreti: Aurelio Ungaro, Emilia Varriale, Enzo Lupone, Pina Morra, Salvatore Abbruzzese, Anna Piazzese, Gianni Fusco, Laura Cappiello, Gino Norscia, Angelo Franco e Salvatore Dolce.
 
Scheda su "Guagli¨, io s˛ Ferdinando!"
 
Aurelio Ungaro, giovane autore napoletano, ha scritto una storia che sarebbe potuta capitare al ventunenne Ferdinando ll, appena diventato Re.
Una storia d'amore, appunto, molto intrigante nell'umano quotidiano di una Napoli bellissima e profumata.
L'azione inizia in un salone da barba dove il giovane, sotto mentite spoglie, si reca perchÚ innamorato di Carmelina, figlia di Raffaele il barbiere e di Concetta, donna dal forte carattere.
Si susseguono alterne vicende e molti "impedimenti dirimenti" di manzoniana memoria.
Equivoci, sottintesi ed ingiustificate gelosie vengono abilmente condite da un'elegante e viva comicitÓ.
La situazione si dipana improvvisamente in tutta la sua gravitÓ e soltanto l'arguzia di un re, molto saggio e galantuomo vero, trarrÓ tutti d'impaccio in un finale che non Ŕ affatto scontato.

Maurizio Vitiello

Sopra

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea