.

        .

           Maurizio Vitiello per Enzo Buttino
                      

     UN ASTERISCO PER ENZO BUTTINO

Insomme baricentro

Insomme Baricentro 1999

.......... Siamo alle soglie del 2000 e vari sviluppi si profilano all'orizzonte.
.......... Nonostante le persistenti problematiche che gravano su un'economia gestita da una rete globale di sistemi interconnessi, le arti visive contemporanee sollecitano attenzioni e perforano situazioni di stallo.
.......... Nel nostro quotidiano le parole e le immagini viaggiano ed informano.
.......... Non si pu˛ rinunciare allo scritto, alla voce, al testo visivo: insomma, i benefici ultrasecolari della galassia Gutenberg e quelli decennalÝ dell'era del computer si addizionano.
.......... Le immagini del reale, rilanciate da fotografie e tv, della mente, create da artisti, e dell'artificio computerizzato, elaborate da graphic-designers, offrono un panorama di vantaggi.
.......... Nell'era sorprendente del tecnologico avanzato e della globalizzazione economica la creativitÓ non s'arrende e non si blocca e l'artista cambia continuamente modalitÓ di comportamento, mantenendo salve prerogative concettuali ed originalitÓ operative.
.......... Al di lÓ dell'esercizio c'Ŕ il mondo che deve essere contattato e stimolato con un linguaggio utile per meglio affondare le radici nel presente mass-mediologico.
.......... Comunicare l'idea trasformata in immagine e raggiungere il pi¨ alto numero di persone, e non solo di "addetti ai lavori", significa inserire il prodotto estetico nel sistema dell'arte, regolato dal mercato dell'arte, versante parallelo del campo commerciale.
.......... Oggi gli operatori, oltre a raccontare il proprio slancio inventivo con cataloghi, sembrano intenzionati, tramite passaggi in siti del circuito "Internet", a raggiungere contatti planetari.
.......... Riquadri con testimonianze e note critiche, aggiornate schede bio-bibliografiche ed immagini fotografiche aggiornano milioni e milioni di "navigatori" sullo stato dell'arte.
.......... Comunque, per un operatore risulta problematico partecipare alla vita artistica senza avere contatti con una galleria stabile di riferimento.
.......... Il centro d'arte o lo spazio galleristico referente pu˛ agevolare a "sfondare" nel campo dei media, trampolino obbligato del sistema dell'arte.
.......... E conta, e non poco, nel sistema dell'arte il mercato, che volenti o nolenti, definisce posizioni e valutazioni.
.......... Enzo Buttino, che cerca di agganciare, anche fuori Italia, accorsate gallerie, ha trasferito, nel frattempo, in un sito "Internet" una scheda informativa e una documentazione fotografica.
.......... Oggi il contatto Ŕ planetario, e viviamo il "villaggio globale".
.......... Farsi conoscere tramite "Internet" Ŕ diventato un passo importante, se non innegabilmente necessario.
.......... Personalizzare i contatti con altri "internauti" Ŕ senz'altro il futuro, ma i contatti dovrebbero viaggiare, in parallelo, con quelli offerti dalla galleria di prestigio, per intenderci.
.......... Superare lo schema attuale della collaudata rete espositiva Ŕ nell'avvenire, ma oggi sussistono ancora profonde garanzie per l'artista veicolato da bravi galleristÝ.
.......... Con un sito "Internet" ed una galleria di riferimento si puo meglio procedere e ci˛ Ŕ nelle intenzioni di Enzo Buttino, che cerca faticosamente di farsi strada.
.......... Per Buttino non Ŕ facile sottrarre tempo al suo lavoro principale e trovare un comodo atelier, ma caparbiamente cerca di sopperire a queste difficoltÓ.
.......... Enzo Buttino sta passando da una figurazione stravolta, di vocazione espressionista, ad una personale sintesi plastico-pittorica, in cui lontani si ripropongono echi meditativi.
.......... Si misura con la pittura per arrivare ad una "cifra", oltre a comporre mosaici polimaterici, con effetti di rilievo.
.......... Sfruttando il nero di tele, giÓ pronte all'uso, situa combinazioni intuitive, di sapore "fantasmatico".
.......... Gli ultimissimi esiti recepiscono ondivaghe forze magnetiche e leggeri lieviti energetici.
.......... Con acrilico, olio, gesso, schiuma poliuretanica e fogli di plastica trasparente imbeve le elaborazioni di baricentri e vortici informali, in cui l'aspirazione Ŕ, per˛, l'ascensionalitÓ.
.......... Nella verticale estrinsecazione visiva saltano agli occhi accennati moduli che potrebbero manifestarsi, in un prossimo futuro, come precipitati seriali.
.......... Nell'utilizzazione delle varianti del blu e nella precisa definizione e valida constatazione che modularitÓ possano regolarizzare una multipla e disciplinata sintassi estetica continua l'operativitÓ costante di Enzo Buttino.
.......... In una progettazione recente, che sicuramente vedrÓ sviluppi, si possono notare alcune prerogative basilari: l'uso estensivo della gamma del blu, prescelto per elezione per la sua scala d'intensitÓ, la sperimentazione della schiuma poliuretanica, quale costante aggregante plastica, l'inserimento di trasparenti fogli di plastica, quale residua esigenza tattile.
.......... Enzo Buttino sta, cosý, sperimentando ed intende arrivare a presentare opere che abbiano connotazioni specifiche, peculiaritÓ estreme e particolaritÓ singolari.
.......... Difatti, l'uso di inserti di schiuma poliuretanica potrÓ determinare una svolta nella sua produzione, tutta tesa a raccogliere umori esistenziali della contemporaneitÓ.
.......... E, sicuramente, dopo questa acuta fase sperimentale ne seguiranno diverse, in cui scomparirano, probabilmente, i trasparenti fogli di plastica e le addizioni della schiuma poliuretanica, per far posto a disparati elementi innovativi, che possano accordarsi e disporre col prescelto blu.
.......... Soluzioni "altre" sono all'orizzonte per Enzo Buttino.

Maurizio Vitiello

torna su  

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea