.

        .

           Maurizio Vitiello sulla rivista "Il  Cerchio"
frecciagiu.GIF (1562 byte)

Un asterisco sulla rivista "Il Cerchio"

 

 

La rivista "Il Cerchio" (Via Santa Lucia 110 Napoli; 081/247.44.69), diretta da Giulio Rolando, presentata all’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, allocato nel prestigioso "Palazzo Serra di Cassano" a Via Monte di Dio, è arrivata al fascicolo 45/46, numero doppio, che accoglie un ampio dibattito di grande attualità: il ruolo degli intellettuali, declinando un aggiornamento nell’area politica di destra.Dopo l’editoriale di Giulio Rolando, sono stati coinvolti nella discussione Marcello Veneziani, Pierfranco Bruni, Gianfranco De Turris, Aldo Di Lello, Gerardo Picardo, Fabio Terriero.Questo numero speciale, in distribuzione da parte dell’editore Piero Graus, della Eurocomp 2000, vede anche un confronto di alto livello tra due saggisti, Mauro Maldonato, direttore di "Elites", e Massimo Scalfati, storico e sociologo, che s’inserisce nel più ampio dibattito in corso fra costituzionalisti, storici, politologi e studiosi di geopolitica sull’assetto dell’Unione Europea in vista dell’ormai prossima Costituzione europea.Luigi Argiulo, ricostruisce la storia per molti versi inedita de "la sinistra della destra", un movimento carsico di pensiero presente in tutto il novecento.Roberto Manzi testimone, sulla base di documenti inediti dell’Archivio del primo novecento e del futurismo di Paolo Perrone Burali d’Arezzo, del rapporto tra Benedetto Croce e uno dei padri del futurismo Alberto Viviani.Luigi Tallarico ricostruisce uno dei momenti più interessanti del poeta e scrittore Ezra Pound.Raffaele Vacca, il patron del Premio Capri di Varia Umanità, ha voluto ricordare l’azione di F. T. Marinetti a Capri e per Capri.Nella sezione "futurismo e dintorni" Rino Volpe apre una pagina poco nota, ma molto illuminante sulla vicenda del periodico Martin Fierro e sulla diffusione del futurismo in Argentina, un argomento di cui viene annunciato il prosieguo nel prossimo numero con un pezzo di Lucio Ciccone.Elio Bruno tratta temi di grande attualità esponendo un taccuino di viaggio nella Berlino d’oggi, a tredici anni dalla caduta del muro.Maresa Galli ha scritto un saggio sulla condizione giovanile oggi.La rubrica "il triangolo dell’arte" curata da Maurizio Vitiello presenta note di riflessione sullo Spazio Ikonos di Bari e sulla produzione di Salvatore Starace.Pasquale Mancini tratta l’artigianato con schede su Michele Scala e Luigia Criscio.Giovanni Cesarino inquadra giovani talenti napoletani impegnati nella ricerca scientifica in Italia e nel mondo.Ugo Carughi e Giorgio Nocerino intervengono con analisi e descrizioni su diversi momenti architettonici della città partenopea.Renato de Falco riflette sulla lingua napoletana.Paolino Vitolo indirizza la "lettera aperta" al Sindaco Jervolino.Guido Nacciarone ritorna sulla storia del Banco di Napoli.In conclusione, ricordiamo Stefano Arcella su Prezzolini, Aurora Cacopardo su Alfredo Oriani e Rosemay Iadicicco su un dibattito a Sorrento, con tema "cultura senza confini".

Napoli, 2003

Maurizio Vitiello

frecciasu.GIF (1381 byte)  

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea