.

        .

           Maurizio Vitiello su Tonia Copertino

  I "LIBRI D'ARTE" DI TONIA COPERTINO VANNO OLTRE LE PAROLE

 

 
 
.......... Il libro d'arte sta interessando i veri intenditori.
.......... Si può visitare, in rassegne di un certo prestigio, lo stand accorsato che presenta deliziose e accattivanti misure di un'alternativa estetica.
.......... Tonia Copertino risulta nelle manifestazioni importanti e risalta per i continui aggiornamenti che apporta all'interno della sua cifra estetica, determinata con impegno e seguita con piacere.
.......... Luciano Caruso nel "Libro d'Artista", del 1998, pubblicato da "ARTEXARTE", ha considerato, tra l'altro: " ... La "scrittura oggettuale" dell'arte contemporanea approda dalla pagina e dal foglio al libro, quasi per una necessità interna di passare dalla grammatica alla sintassi del visivo, dispiegando un'arte combinatoria di segnali ed oggetti, capace di documentare un comportamento estetico sempre più avvertito, affinato e consapevole da parte dell'autore ... Accanto ai libri illustrati dall'artista, con un testo proprio o di altri, in cui la parte grafica e visiva fa da supporto o da commento alla parte verbale, abbiamo libri e cataloghi che al testo critico o documentario uniscono un oggetto o un multiplo dell'autore a cui si riferiscono ... "
.......... Anche quest'anno all'"Expo Arte", negli ambienti della "Fiera del Levante" di Bari, Come, in precedenza, a "Galassia Gutenberg", alla Mostra d'oltremare", nella zona di Fuorigrotta, a Napoli, sono stati presentati lavori sul tema: "libro d'artista".
.......... L'Associazione Culturale "ARTEXARTE", portatata avanti con decisione e passione da Tommaso Ferrillo, ha raccolto numerosi artisti di qualità di varie latitudini ed ha esposto nella stimolante manifestazione partenopea anche opere nuove ed inedite.
.......... Per quest'edizione sono stati invitati i seguenti artisti: Sabato Angiero, Luigi Auriemma, Giuseppe Bottiglieri Claudio Bozzaotra, Luciano Caruso, Bruno Cecobelli, Vincenzo Cosenza, Andrea Della Rossa, Salvatore De Nicola, Prisco De Vivo, Giuseppe Di Guida, Marcello Diotallevi, Gaetano Di Riso, Maurizio Elettrico, Fernande Fedi, Franco Fienga, Gino Gini, Giuseppe Leone,Nino Longobardi, Alfredo Maiorino, Giovanni Marino, Nicola Nastro, Luigi Pagano, Bruno Palmieri, Giuseppe Panariello, Gloria Pastore, Felix Policastro, Annamaria Pugliese, Anna Sargenti, Ernesto Terlizzi, Luigi Vollaro.
.......... Quest'apertura critica intende sottolineare che un filone creativo è intensamente seguito da molti operatori dediti anche ad altre coordinate.
.......... Nell'epoca della multimedialità costruire il "libro d'arte" significa riorganizzare l'episodio estetico in misura minimale.
.......... Moltissimi artisti raccolgono inviti e a questi piace essere presenti e misurarsi, cosi, con il libro d'arte, forma intelligente e variegata che si è collocata in una sezione autonoma del panorama attuale dell'arte.
.......... Come l'associazione Culturale "ARTEXARTE" anche altri sodalizi artistici e gallerie di tono stanno, da tempo, dimostrando di ben operare nel raccogliere sensibili istanze multiple della creatività.
.......... Esempio ultimo è dato dall'Associazione "IL QUARTIERTE PONTICELLI" che ha realizzato la "Rassegna internazionale del LIBRO d'artista", allestita nella ristrutturata e restaurata Chiesa di San Severo a Pendino, nel centro storico di Napoli.
.......... L'esposizione ha visto riunite opere di oltre settanta artisti (ci scuseranno se non li citiamo!) e la realizzazione di un documentato catalogo con testi di G. D'Agostino, G. Mancini, F. Cipriano, C. Tafuri.
.......... Tonia Copertino, da anni, è interessata al "libro d'arte" e realizza opere di un certo interesse e fascino.
.......... Con serietà d'intenti e partecipazione sensibile ed emotiva lavora su composizioni tecnicamente distinte e su apparati cromatici di accorta resa.
.......... Il foglio è investigato nella sua contenuta spazialità. Gesto e colore diventano sommi protagonisti nella mano certa dell'artista.
.......... Le sue elaborazioni meriterebbero una più attenta considerazione da parte della critica militante ed una maggiore pubblicizzazione da parte della stampa specializzata, ma l'artista sa bene che sono molte le difficoltà da superare per promozionare una propria specificità nel campo delle arti visive contemporanee.
.......... Un libro d'arte di Tonia Copertino sostanze un oggetto godibile per una dimensione squisitamente visiva.
.......... Indovinate e calzanti stesure di colori, mai aggressive, segnalano un mondo poetico disciplinato ad accogliere anche accenti informali e contenuti segnici astratti.
.......... L'operatrice fabbrica il libro come reperto oggettuale ed accenta con un carico di espressioni che inquadrano esigenze memoriali ed istanze innovativi.
.......... Il libro con il suo precipitato comunicativo ha sempre significato e rappresentato un momento "solido" di trasmissione della conoscenza.
.......... Sul libro, metafora del progresso dell'uomo in tutti i campi, si registrano segnature e s'inscrivono soluzioni meditate e complesse che arginano motivazioni profonde e sostanziano anelli di congiunzione
.......... Tonia Copertino non risente di alcun influsso e cerca di liberare in espressioni di formale eleganza spirito e fantasia.
.......... Nulla è lasciato al caso e l'operatrice con rigore, misura e e prudenza finalizza preziose stesure ed esemplificati schemi.
.......... Ora privilegia la dimensione segnica e con garbo sottolinea di sapori squisitamente grafici una caratura disegnativa.
.......... E così sul registro di carattere grafico s'innestano motivi antichi, rivisti con accento moderno, che condensano spessori e linee poetiche.
.......... Lo scopo di Tonia Copertino si condensa nel promuovere una resistenza cartacea e concreti avanzamenti cromatici per contrastare gli innovativi ed imperanti sistemi digitalizzati.
 
Napoli/Capri, 2000

Maurizio Vitiello

Sopra  

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea