.

        .

           Maurizio Vitiello su Oronzo Liuzzi
 
Nota sul libretto di Oronzo Liuzzi "POESIE (1972-1977)"

Amo

Una recente opera di Liuzzi

.......... Nella collana di poeti contemporanei, diretta da Giorgio Moio, "Il Ventaglio", pubblicata dalle Edizioni Riccardi (Casella Postale 32 80010 Quarto NA; tel e fax: 081/876.89.2 1; e-mail: info@edizioniriccardi.com; sito internet: www.edizioniriccardi.com) Ŕ stato accolto il libretto "POESIE (1972-1977)", scritto da un bravo e serio operatore culturale, che risponde al nome di Oronzo Liuzzi.

Oronzo Liuzzi Ŕ nato a Fasano (BR) nel 1949.
Vive e lavora a Corato (BA).
E' laureato in Filosofia Estetica all'UniversitÓ di Bari.
E' attivo nel panorama artistico e letterario contemporaneo con numerose pubblicazioni e mostre personali e collettive a livello nazionale ed internazionale.
 
Ha pubblicato:
"Poesia", 1970
"L'assoluta realtÓ". 1971
"Poesie", 1975
"Teresa/Attunico". 1977
"Poesie", 1977
"Mio figlio Ŕ l'albero", narrativa sperimentale, 1977
"Bio" 1987
"Ronz", 1989
"Canzone amica", micro-narrativa, 1990
".Plexi", 1997.
Nel 2001 con le Edizioni Riccardi ha pubblicato "Nuvole di gomma".
E' presente in diverse antologie e riviste poetiche.
La silloge "POESIE (1972-1977)" ci ragguaglia sulle freschezza giovanili e sulla solida partecipazione sociale ai fatti del mondo di Oronzo Liuzzi, che metteva in discussione, giÓ trenta anni fa, la visione del mondo ed affrontava delle tematiche problematiche, che investono, attualmente e ancor di pi¨, i nostri destini.
I suoi versi brevi e veloci, franchi e sinceri centrano argomenti su cui, oggi, si discute a livello etico, e non solo.
 
Napoli, 2002

Maurizio Vitiello

Sopra  

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea