.

        .

            Maurizio Vitiello su MAIL - ART
COR/RISPONDENZE" Cento messaggi di "Mail-Art"
alla Galleria d'Arte Comunale "L'ACCHIATURA" di Grottaglie (TA)
 

 

 
 
.......... Una grande rassegna internazionale d'arte contemporanea, allestita nell'accogliente Galleria d'Arte Comunale "L'ACCHIATURA", in Via Vittorio Emanuele 11, nel Centro Storico di Grottaglie, sarà inaugurata martedi 24 aprile 2002, alle ore 18.30.
L'esposizione resterà aperta dal 25 aprile al 5 maggio 2002, dalle ore 17 alle ore 20.
Gli indirizzi di saluto saranno di Raffaele Bignardi, Sindaco della Città di Grottaglie, di Marisa Patruno, Assessore alla Cultura, e del noto e bravo critico Angelo Lippo, che ha recentemente pubblicato il libro "Il Giardino degli Dei".
Molti gli artisti di qualità e di livello che partecipano all'interessante mostra "CORRISPONDENZE CENTO MESSAGGI VISIVI DI MAIL ART, organizzata nell'ambito della manifestazione 25 APRILE 2002 "Per raccontare il cammino della libertà".
L'iniziativa, impaginata e coordinata dall'Associazione Culturale "Nuova Magna Grecia", dall'Associazione Arte Contemporanea "EUROPART '94" e dalla rivista d'Arte e di Letteratura "PORTOFRANCO", con il sostegno della Città di Grottaglie, vede riunite varie e variegate forme espressive, di varie latitudini, concretizzare su supporti minimi da artisti ed artiste di tutta Italia, e non solo.
La "mail-art" è una forma alternativa di comunicazione artistica.
E' nata per far circolare, al di là delle strettoie galleristiche e dei giri consolidati di mercato, idee, messaggi, prove e soluzioni che lievitavano in tanti artisti, ma che non trovavano facile approdo nel novero dei centri culturali accorsati.
Scambio postale di istanze visive è il presupposto della "mail-art".
Con un francobollo si fa circolare la propria voglia di comunicare e di segnalare novità ad un referente dei circuito delle arti visive, ma anche a chi non è l'addetto ai lavori".
Oggi, sull'onda di una proposizione corrente, sempre alternativa, si chiede ad artisti di esprimersi su una o più cartoline, che poi vengono rispedite o riconsegnate anche a mano dagli operatori ad organizzatori di rassegne di "mail-art".
Ci sembra doveroso evidenziare i nomi che partecipano a questa manifestazione e la loro provenienza: Elio Alfano (Angri-Salerno), Concetta Alvino (Atripalda-Avellino), Augusto Ambrosone (Avellino), Anna Amendolito (Taranto), Giovanni Amodio (Taranto), Nicola Ancona (Lecce), Fernando Andolcetti (La Spezia), Nicola Andreace (Massafra-Taranto), Enzo Angiuoni (Avellino), Antonia Anneo (San Vito dei Normanni-Brindisi), Titti Baldino (Chieti), Antonio Baglivo (Bellizzi-Salerno), Nicola Baratta (Firenze), Renato Barisani (Napoli), Anne Berck (Belgio), Noemi Blaudo (Bagheria-Palermo), Gaetano Buttaro (Bologna), Mario Cacace (Napoli), Renzo Calzavara (Milano), Gianluca Capozzi (Avellino), Nenè Cartaginese (Catanzaro), Enzo Caruso (Salero), Lorenzo Clefri (Salerno), Paolo G. Conti (Budrio- Bologna), Carmela Corsetto (Canicatti-Agrigento), Giuliano Cotellessa (Pescara), Maria Pia Daidone (Napoli), Gabriel David (Sekete-Milano), Enzo Defilippis (Grottaglie-Taranto), Mario Di Giulio (Portici-Napoli), Angelo Di Lieto (Catanzaro Lido), M. Teresa Di Nardo (Taranto), Antonio Di Rosa (Napoli), Eraldo Di Vita (Milano), Christian Divoto (Avellino), Elsa Emmy (Catania), Peppe Esposito (Napoli), Roberta Fanti (Bologna), Angelo Farei (Brescia), Alberto Ferretti (Finlandia), Francesco Fiorista (Trecastagni-Catania), Salvatore Fornaro (Grottaglie-Taranto), Vittorio Fortunati (Napoli), Reale F. Frangi (Milano), Marcella Fusco (Napoli), Daniele Galcone (Grottaglie-Taranto), Concetto Gazzetta (Catania), Antonio Giannino (Napoli), T. Mario Giaracuni (Taranto), Antonio Gigante (Brescia), Colette Gillard (Belgio), Lucio Giummo (Taranto), Alfredo Giusto (Taranto), Andrea V. Kotliarsky (Argentina), Eduardo Faccheo (Avellino), Antonio lzzo (Torre del Greco-Napoli), Pino Lacava (Grottaglie-Taranto), Laura Maniscalco Blasi (Taranto), Torquato La Mattina (Canicattì- Agrigento), Cosima Lapresa (San Vito dei Normanni-Brindisi), Ettore Le Donne (Montesilvano-Pescara), Grazia Lodeserto (Taranto), Mimma Maggiano (Vico del Gargano- Foggia), Anna Magistro (Messina), Emilia Manesi (Passirano-Brescia), Mauro Manfredi (La Spezia), Luigi Manzo (Vietri sul Mare-Salerno), Setyo Mardiyantoro (Indonesia), Ferdinando Masula (Firenze), Michele Mautone (Marigliano-Napoli), Giancarlo Meloni (Brescia), Carlo Meluccio (Avellino), Pasquale Michele (Pietracatella-Caserta), Renato Milo (Napoli), Salvatore Mimeo (Palermo), Vincenzo Montella (Napoli), Liana Morgese (Brescia), Maya Lopez Muro (Argentina), Giuseppe Notabartolo (Villabate-Palermo), Ciro Occhibianco (Grottaglie), Gennaro Orazio (Grottaglie-Taranto), Francesco Orefìce (Catanzaro Lido), Elena Pagani (Palermo), Giuseppe Pagnotta (Avellino), Vincenzo D. Patroni (Maratea- Potenza), Enzo Peli (Poncarale-Brescia), Nunzia Perna (Avellino), Gaetano Pinna (Verona), Letizia Porcaro (Palermo), Antonio Pugliese (Avellino), Alfredo Raiola (Salerno), Giuseppina Riggi (San Cataldo-Cattanissetta), Nicola Romilio (Silvi-Teramo), Gianni Rossi (Angri- Salerno), Gianni Ruggeri (Foggia), Enzo Salanitro (Catania), Paola Sapore (Trieste), Walter Scotti (Grottaglie-Taranto), Katia Sellini (Cellatica-Brescia), Antonello Segretario (Caserta), Tina Sgrò (Reggio Calabria), Luca Silvelli (Napoli), Giovanni Stetuto (Sarezzo-Brescia), Giusto Sucato (Misilmeri-Catania), loianda Taurasi (Frigento-Avellino), Claudio Travesi (Trieste), Vincenzo Vacca (Grottaglie-Taranto), Sergio Vecchio (Paestum-Salerno), Generoso Vella (Avellino), Elena Vincenzi (Solaro-Milano), Totò Vitrano (Palermo), Nerina Zafferani (Repubblica di San Marino).
In conclusione, possiamo senz'altro affermare che si tratta di una vera e propria assise visiva internazionale, realizzata con gran passione dagli organizzatori ed affrontata con una spesa minima, che non mancherà di affascinare l'occhio attento del folto pubblico.
C'è bisogno, in questo particolare e difficile momento che attraversa la comunità internazionale, di confrontarsi e di comunicare, sempre e comunque.
E questa pagina, multietnica e pluriculturale, si pone nell'ottica di ragguagliare sull'attuale contesto visivo mondiale e di garantire scambi d'opinione, che alimentano tutti quei processi della libera manifestazione del pensiero pronti a garantire la concordanza delle varianti della civiltà.
Napoli, aprile 2002

Maurizio Vitiello

Sopra  

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea