.

        .

           Maurizio Vitiello su Massafra e Mottola

Un asterisco sulle mostre di Massafra e di Mottola

 

 
 
..........    E' stata entusiasmante la prima rassegna d'arte contemporanea "MASSAFRARTE '99", curata dalla tenace e capace Maria Vinella, all'interno del progetto "Mercurio", che insieme ad altre iniziative, promosse da varie scuole aderenti, ha rappresentato una pagina luminosa di storia della scuola italiana, voluta dalla Scuola Media "N. Andria" di Massafra, accanto ad altre manifestazioni di pregio didattico.
..........    Afferma la brava Maria Vinella: "Un condiviso senso di appartenenza, storica o geografica, politica o sociale, etnica o religiosa, affiora forte nel lavoro degli artisti invitati a questa rassegna dedicata alla Civiltà della pietra".
..........    Allestite alla "MASSERIA ACCETTA" di Massafra (TA) le opere di vario codice di: Nicola Andreace, Pantaleo Avellis, Dario Carmentano, Franco Cortese, Teo De Palma, Annamaria Girardi, Girolamo Gravina, Enzo Gauricci, Iginio Iurilli, Salvatore Lovaglio, Nicolangelo Margherita, Vittoria Marinelli, Mirella Mazzarone, Armando Mele, Giuseppe Miriello, Antonio Paradiso, Sante Polito, Milena Quero, Romano Sambati, Salvatore Sava, Lino Sivilli, Giuseppe Spagnulo, Tarshito, Rita Tondo.
..........    Poi, abbiamo avuto la fortuna di essere presenti e, quindi, di assistere all'inaugurazione di un nuovo spazio nel paese di Mottola, che abbiamo visto avvolto da una nebbia quasi padana.
..........    La "Sala Convegni" del Palazzo Comunale di Mottola (TA) si presenta ben ristrutturata ed ha permesso la presentazione della mostra "Materiali d'Arte", a cura di Maria Vinella, sempre più proiettata a dominare la scena critica pugliese con interventi mirati a produrre ricognizioni sul territorio.
..........    Dario Carmentano, Franco Cortese, Mirella Mazzarone, Armando Mele, Annamaria Suppa e Lara Urso i prescelti per questa prima tornata di "Materiali d'Arte".
..........    Interessanti le ricerche di Dario Carmentano, notevoli le sculture armoniche del sempre più bravo Franco Cortese, artista musealizzato perché una sua opera, intitolata "Il Pendolo Ballerino", è stata acquisita dalla Pinacoteca Provinciale di Bari.
..........    Sempre più apprezzabili le pitture con sabbie e oggetti della dinamica ed attivissima Mirella Mazzarone.
..........    Di qualità la scultura di ferro, reticoli e cera preparata per essere incendiata ed effettivamente incendiata in strada, alla presenza delle autorità, tra cui il Sindaco di Mottola, Diego Ludovico, e dell'Assessore alla P.I. e Cultura, Michele Libraro, come augurio per il nuovo anno, da Annamaria Suppa, quanto le altre sue, di legno sagomato, presenti nell'accogliente sede espositiva.
..........    Nella serata d'apertura erano diffuse le note di celebri musiche eseguite dal quartetto d'archi "Il Gruppetto", formato dai violini Vincenzo Barulli e Rosita Lorusso, dalla viola Giuseppe Simonetti e dal violoncello Francesco Amatulli.
..........    Annamaria Suppa l'abbiamo rivista con piacere e ricordiamo le varie edizioni di "Expo Arte" in cui esponeva insieme a Daniela Poggiolini, altra brava artista, ora votata alla psicologia olistica.
..........    Lara Urso con il batik su seta determina bagliori di colori di mondi incantati e promette di radicare altre aspettative nel viaggio cromatico iniziato.
..........    Infine, Armando Mele riesce a convogliare nel ferro e nel legno umori della terra pugliese e prospetta positive aggettazioni moderne articolate a definire possibili futuri equilibri.
..........    Questa nota intende sottolineare che la creatività al Sud è alta e merita di essere sempre più conosciuta con una serie incalzante di mostre, cataloghi e richiami in "internet".

Maurizio Vitiello

frecciasu.GIF (1381 byte)  

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea