.

        .

           Maurizio Vitiello su Mass-Media ed Internet

I MESSAGGI VISIVI TRA "MASS-MEDIA" ED "INTERNET"

 

 
 
..........    Abbiamo superato il XX secolo e siamo nel XXI secolo e fra un anno entreremo col 2001 nel terzo millennio e vari sviluppi si profilano all'orizzonte.
..........    Nonostante le persistenti problematiche che gravano su un'economia gestita da una rete globale di sistemi interconnessi, le arti visive contemporanee sollecitano attenzioni e perforano situazioni di stallo.
..........    Nel nostro quotidiano le parole e le immagini viaggiano ed informano.
..........    Non si può rinunciare alla scrittura, alla voce, alla redazione visiva: insomma, i benefici ultrasecolari della galassia Gutenberg e quelli decennali dell'era del computer si addizionano.
..........    Le immagini del reale, rilanciate da fotografie e tv, della mente, create da artisti, e dell'artificio computerizzato, elaborate da graphic-designers, offrono un vasto panorama di vantaggi.
..........    Nell'era sorprendente del tecnologico avanzato e della globalizzazione economica la creatività non s'arrende e non si blocca e l'artista cambia continuamente modalità di comportamento, mantenendo salve prerogative concettuali ed originalità operative.
..........    Al di là dell'esercizio c'è il mondo che deve essere contattato e stimolato con un linguaggio utile per meglio affondare le radici nel presente mass-mediologico.
..........    Comunicare l'idea trasformata in immagine e raggiungere il più alto numero di persone, e non solo di "addetti ai lavori", significa inserire il prodotto estetico nel sistema dell'arte, regolato dal mercato dell'arte, versante parallelo del campo commerciale.
..........    Oggi gli operatori, oltre a raccontare il proprio slancio inventivo con cataloghi, sembrano intenzionati, tramite passaggi in siti del circuito "lnternet", a raggiungere contatti planetari.
..........    Riquadri con testimonianze e note critiche, aggiornate schede bio-bibliografiche ed immagini fotografiche aggiornano milioni e milioni di "navigatori" sullo stato dell'arte.
..........    Comunque, per un operatore risulta problematico partecipare alla vita artistica senza avere contatti con una galleria stabile o con un circuito di spazi culturali di riferimento.
..........    Il centro d'arte o lo spazio espositivo referente può agevolare a sfondare nel campo dei media  trampolino obbligato del sistema dell'arte.
..........    E conta, e non poco, nel sistema dell'arte il mercato, che volenti o nolenti, definisce posizioni e valutazioni.
..........    E' positivo cercare di agganciare, anche fuori d'Italia, accorsate gallerie, e trasferire, nel frattempo in un sito 'Internet" una scheda bio-biblio-informativa, testi critici ed un'ampia documentazione fotografica a colori.
..........    Oggi il contatto è planetario, e viviamo il "villaggio globale".
..........    Farsi conoscere tramite "Internet" è diventato un passo importante, se non innegabilmente necessario.
..........    Personalizzare i contatti con altri "internauti" è senz'altro il futuro, ma i contatti dovrebbero viaggiare, in parallele, con quelli offerti dalla galleria di prestigio, per intenderci.
..........    Superare lo schema attuale della collaudata rete espositiva è nell'avvenire, ma oggi sussistono ancora profonde garanzie per l'artista veicolato da bravi galleristi.
..........    Con un sito "Internet" di riferimento ed una galleria, o più gallerie, di qualità, sempre di riferimento, si può meglio procedere e ciò è nelle intenzioni dei maggiori operatori del settore e/o di coloro che cercano faticosamente di farsi strada.
..........    Bisogna, quindi, andare oltre le intenzioni e consolidarsi veramente in questi due contesti, che abbinati potranno meglio promozionare l'artista e promuovere le sue idee e le sue opere.

Maurizio Vitiello

frecciasu.GIF (1381 byte)  

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea