.

        .

           Maurizio Vitiello su Ciro Palladino
LE CALDE LATITUDINI DI CIRO PALLADINO

 

 
.......... Abbiamo la possibilitÓ, da alcuni anni, di verificare a "Spazio Arte" fermenti e storiche istanze dell'area partenopea, grazie al consapevole coordinamento di Annamaria Barbato ed all'efficace assistenza di Peppe Lanni.
.......... L'Associazione Culturale "Spazio Arte" in Via Santa Maria di Costantinopoli, famosissima strada a latere del "Corpo di Napoli", Ŕ estremamente attenta alla produzione di Ciro Palladino e sostiene il pittore, che promuove con avvedute mostre e con partecipazioni mirate a rassegne e a fiere d'arte.
.......... GiÓ abbiamo scritto sull'opera di Ciro Palladino ed abbiamo constatato che la sua pittura, oculatamente meditata e seriamente progettata, s'intesse ogni giorno di originali interessi e di significativi richiami.
.......... Ciro Palladino Ŕ stimolato a sondare, con serrate ricerche, analitiche riflessioni ed accorte valutazioni, diverse prospettive per amalgamare respiri figurativi e coniugazioni astratte.
.......... La pittura di Ciro Palladino Ŕ un'assennata ed appropriata valutazione della figurazione rifinita dall'astrazione.
.......... Da attente osservazioni mutua adesivi alimenti per registrare, in mute ricognizioni, capsule del tempo.
.......... La sua prima indagine copriva lati dell'esistenza umana, che traduceva in segni, segnacoli e segnature sino ad avvalersi di sature congiunzioni figurali in cui profilava volti brancusiani, di spessore enigmatico, in campiture di un nero insito ed inseparabile.
.......... I volti, nelle pi¨ recenti mature prove, dividono con altre misure della figurazione il campo visivo e pensiamo che lasceranno ad altri "attacchi" figurali, da intendere come presidi elettivi, come ad esempio la ciotola, la centralitÓ dell'essenza allacciata a felici soluzioni materiche di consistente fisicitÓ, che rimandano calde tonalitÓ.
.......... L'artista, quindi, inquadra negli ultimi esiti della sua attuale elaborazione pittorica inserti figurativi sospesi o galleggianti su manipolate e tormentate stratificazioni materiche da cui tracimano cromie bruno-rossastre.
.......... La tematica della serie "Presenze" si sta evolvendo e le pieghe delle subentranti variegate redazioni, di febbricitante ruggine, indicano nella serie "Sospensioni" un avanzato interessante ciclo.
.......... Questo nuovo repertorio approva, in un pregnante riassunto visivo, una sostanziosa appendice di fine rispondenza caravaggesca, che sembra declinare ed accogliere morbide curve in struggenti latitudini.
 

Maurizio Vitiello

torna su