.

        .

           Maurizio Vitiello su Gisela Robert
RIFLESSI DI NOTTI NORDICHE E SLANCI DI TRACCE
MEDITERRANEE NEI RITMI DELL '"ABSTRACT EXPRESSIONISM"
DI GISELA ROBERT

 

 
 
.......... Da molto tempo Gisela Robert risulta attiva nel nostro territorio.
.......... Vive nei pressi di Napoli ed ha consolidato amicizie e rapporti artistici.
.......... Da oltre quindici anni percorre le strade originali dell'informale.
.......... Confidando in un lavoro serio e concreto, stretto ad esigere punte di elaborazioni intimistiche, dichiara un'intensità percettiva.
.......... Valori d'indubbia efficacia espressiva emergono e s'agitano sulla tele e sulle carte e raccolgono richiami e vivezze cromatiche, mentre s'accendono accenti timbrici e segnature particolari ed interessanti.
.......... Angoli, spigoli, virgole di materia e ritorni di pennello marcano cattedrali di segni.
.......... Cromatismi lunari ed abbaglianti solarità si confondono, s'innestano e s'amalgamano in un "continuum" luministico di freddi arabeschi e di calde porosità.
.......... Ogni lavoro sembra dipendere dal precedente e condurre ad un racconto, senza fine e senza inizio, non privo di qualche criterio onirico, di lontana origine fabulistica di matrice surrealista, attagliato ad abbacinanti pulsazioni segnalate tra tagli di volumi ed accenni di sospese forme.
.......... Si stagliano profili spezzati tra acerbi e ruvidi crinali, dorsali e sommità che a specchio rispondono ad apici ed apogei, nonché a creste infiammate.
.......... Chi guarda è attratto anche da folgoranti ripidi sentieri che scendono o salgono sotto graffianti scatti di cieli.
.......... Il blu di forte scrittura, il bianco calcinato, il solco rosso di vivida e compulsa impronta, il giallo attivo, la scala mista degli arancioni e dei rosa liberano sofferte energie che tambureggiano un tessuto d'immagini dilacerato, ma anche ramificato di turgidi riferimenti.
.......... Gisela Robert con fervori di accensioni timbriche precisa, distingue e corrobora il versante segnico e gestuale.
.......... La sua pittura oscilla tra appagate luminosità, animate da trasporti mediterranei e da accennate stesure di lirico apporto, e fiere asperità, contrassegnate da brusche e repentine pennellate gravide di umori furiosi.
.......... L'operatrice insegue coi colori visioni ed allontana inganni estetici.
.......... Fondamentalmente cerca, negli impasti delle materie e nelle reti dei segni, allargate espressioni eterogenee per arrivare ad alimentare incisive interpretazioni di quelle aperte dimensioni poetiche che gravitano nella libera orbita della psiche umana.

Maurizio Vitiello

torna su