.

        .

           Maurizio Vitiello su Fabiana Scotto di Perta
                           
Nota sul libro
"Il Segreto", scritto da Fabiana Scotto di Perta
edito da Evaluna di Napoli
 

 

L’Associazione culturale-libreria delle donne "EVALUNA" (Piazza Bellini, 72 Napoli; tel:/fax 081/29.23.72; e-mail: evalunalibrdonne@hotmail.com internet: www.evaluna.it), diretta e coordinata dalla giovane, brava ed appassionata Lia Polcari, ha pubblicato il libro, intitolato "Il Segreto", di Fabiana Scotto di Perta.
La scrittrice Ŕ nata a Napoli nel 1971.
Terminati gli studi classici, si iscrive alla FacoltÓ di Giurisprudenza all’UniversitÓ degli Studi "Federico II" di Napoli, ove, nel luglio 1996, consegue la laurea con una tesi in diritto romano.
E’ patrocinatore legale e redattore di vari quotidiani.
Fin dall’infanzia le sue passioni sono due.
Della prima, l’egittologia, Ŕ perfettamente consapevole.
La seconda, la scrittura, ha rivestito per molto tempo un significato del tutto secondario.
La giovane scrittrice afferma: "Ho sempre sognato di diventare una novella Champollion, ma per tante ragioni non sono riuscita a centrare questo obiettivo. Non ci ho mai neanche provato seriamente: le ragioni non le ho capite nemmeno io ed Ŕ il rimpianto pi¨ grande della mia vita.
A tempo perso ho sempre scritto, fin da piccola, ma non ho mai pensato seriamente di valere qualcosa in quest’arte.
Poi, durante un periodo estremamente critico della mia esistenza, mi sono accorta che mi era rimasta in mano solo la penna e che quel filo d’inchiostro rappresentava l’unico legame fra me ed il resto del mondo.
Mi sono aggrappata a questa zattera.
Spero che mi traghetti in acque tranquille, oltre la tempesta."
Mimmo Grasso ed Antonio Vitolo hanno presentato quest’interessante libro di Fabiana Scotto di Perta.
Ovviamente, non possiamo svelare il contenuto, altrimenti "Il Segreto" lo sveleremmo e toglieremmo lo sfizio della lettura a chi ha voglia di avvicinarsi ad una lettura intima, discreta, evocativa, che, fondamentalmente, cerca di puntare ad un equilibrio "adulto".
Napoli, ottobre 2002

Maurizio Vitiello

Sopra  

 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea