Guillaume Corneille  1922

 

                                                 

Cornelis Van Beverloo (detto Guillaume Corneille) nato a Liegi nel 1922 ha studiato alla Academy of Art in Amsterdam, Olanda. Nel 1948 è stato uno dei fondatori del movimento REFLEX e nel 1949 in Danimarca del famoso gruppo Co.Br.A. che ha prodotto profonde influenze nell'arte scandinava e rappresenta la componente meno espressionista e più ricca di allusioni simboliche. Tra i fondatori anche i pittori quali Appel, Alechinsky, Constant, Jorn. Il gruppo "CoBrA" si preoccupò di esprimere, in maniera informale, i valori della corrente espressionista nordeuropea. "L'invisibile differenza del visibile e dell'invisibile - scrive Marcel Paquet a proposito dell'arte di Corneille - è resa visibile nelle figure delle donne e degli animali, più spesso degli uccelli e più raramente delle tigri o dei gatti, che fuori delle leggi del mondo, si illanguidiscono o folleggiano con toni di un calore squisito in colori sempre più estivi. Corneille l'Africano è oggi maestro della sua lingua pittorica, è insieme l'Agricoltore di Max Loreau, il Re-immagine di André Laude, il Geologo alato di Christian Dotremont e questo Occhio dell'estate di cui parla Jean-Clarence Lambert... Egli può, a proprio piacimento, come una felice fenice, divenire un poco più sé stesso, sarebbe a dire sempre un poco più quella parte di tutti noi che, in ciascuno di noi, contemporaneamente ci porta a essere e ci sfugge. La materia della natura e quella del nostro corpo è tutt'una ed è questa unità della natura naturans che, secondo noi, Corneille continua a cantare incessantemente". Ilavori di Corneillle sono esposti nei più importanti musei del mondo.

 

 
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea