GRUPPO DEL BATEAU-LAVOIR

 

               Gruppo di artisti formatosi a Montmartre nel 1908, prendendo il nome dalla casa in cui Picasso viveva fin dal 1904, una fabbrica cadente che si apriva in place Ravignan, così definita da Max Jacob. In questo squallido ambiente, si cementa l’amicizia di alcuni fra i più illustri artisti dell’arte moderna e nascono grandi capolavori.
               Il "Bateau Lavoir" era il quartier generale della bohème di Montmartre. Vi convenivano, oltre a Picasso, Braque, Max Jacob, Marie Laurencin, Guillaume Apollinaire, André Salmon, Maurice Raynal, Juan Gris, Gertrude e Leo Stein. Si aggregarono in seguito Fernand Léger e quindi Robert Delaunay, Albert Gleizes, Andre Lhote, Jean Metzinger, Francis Picabia e Alexander Archipenko.
               E’ nel "Bateau Lavoir" che Picasso aveva elaborato la sua prima maniera del "periodo blu" e dove dipinse  "Les Demoiselles d’Avignon".
               Il "Bateau Lavoir" fu sede di memorabili riunioni di letterati, critici e artisti e nel 1908 Apollinaire vi organizzò la celebre serata in onore del "doganiere" Rousseau. Qui prese forma e si consolidò la prima corrente cubista.
 
Les demoiselles d'Avignon
 
"Les demoiselles d'Avignon" di Picasso
 
 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea