On Kawara 1933

 

   
 
On Kawara unartista concettuale giapponese nato a Kariya, Aichi nel 1933. Dal 1951 si dedicato all'arte da autodidatta (disegni di corpi nudi smembrati; environments). Dopo avere viaggiato a lungo (Messico, Europa), nel 1965 si stabilito a New York, dove ha svolto la sua personale ricerca sui concetti di tempo e di spazio. In una trama costruita da diari, telegrammi, cartoline, piantine, dipinti di date, stralci di giornali ecc., Kawara propone ossessivamente un tempo cronologico e la sua funzione come misura della nostra esitenza: serie Date-paintings, dal 1966 (date dipinte su fondi monocromi hanno come complemento pagine di giornali pubblicati nel paese in cui stata eseguita l'opera); serie I went, I got up, 1968-79; One million years - Past, 1970 e One million years - Future, 1980-98 (raccoglitori con fotocopie di pagine dattiloscritte cadenzano il tempo a ritroso, nella prima serie, e verso il futuro nella seconda). Importanti mostre di Kawara sono state: One thousand days One million years (1993, New York, Dia center for the arts), Whole and parts 1964-1995 (1997-98, Lione, Rivoli, Barcellona, Tokyo), Horizontality/Verticality (2001, Colonia, Museum Ludwig). Il lavoro dell'artista rappresentato in importanti collezioni museali a livello internazionale, tra cui il Centre Georges Pompidou, Parigi; Hara Museum of Contemporary Art, Tokyo, Kunstmuseum Basel, Metropolitan Museum of Art, New York, Moderna Museet, Stoccolma, Museum of Contemporary Art, Tokyo , Museum Ludwig, Colonia; The Museum of Modern Art, New York, National Gallery of Art, Washington, DC, National Museum of Modern Art, Tokyo, Philadelphia Museum of Art, San Francisco Museum of Modern Art, Solomon R. Guggenheim Museum, New York, e la Toyota Municipal Museum of Art, Toyota City, Giappone.
 
 
Altro link: Un giorno tutto questo sar social
 
 
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea