METAFISICA

 
                 Corrente pittorica che si sviluppa a partire dall'incontro fortuito a Ferrara nel 1916-17 dei fratelli Giorgio De Chirico e Alberto Savinio con CarrÓ e De Pýsis (Filippo Tibertelli). Morandi vi aderirÓ pi¨ tardi. Va per˛ precisato che suggestioni rnetafisiche erano giÓ rilevabili nella serie delle "Piazze italiane" e degli "Interni rnetafisici" dipinti da De Chirico negli anni '10, tele abitate da un clima di inquietante estraneitÓ e di allucinata tensione.
                 I pittori metafisici offrono una visione enigmatica della realtÓ. Gli oggetti, per loro, costituiscono la "rivelazione magica" di un "realtÓ metafisica" che non ha alcun rapporto con la realtÓ storica e naturale; accostati in modo incongruo essi producono un affetto estraniante. Paesaggi urbani e nature morte sono immersi in un'atmosfora onirica, quasi spettrale, resa ancor pi¨ sinistra dal minuzioso trattamento realista con cui gli oggetti e lo scenario prospettico sono definiti.
                 La pittura metafisica non tiene conto dei risultati delle esperienze avanguardistiche e rivendica il valore primario della tradizione figurativa italiana.
                 Nell'ambito di questa corrente si possono individuare due tendenze. Nella prima, ricca di suggestioni simboliche e letterarie in cui confluiscono elementi "neoclassici" ispirati al pensiero di Nietzsche e di Schopenhauer nonchÚ alla pittura di B÷cklin, vi prevalgono la dimensione magica ed enigmatica (De Chirico e Savinio). La seconda, interessata a problematiche pi¨ strettamente pittoriche e formali, trae invece profitto dalle esperienze puriste dei "primitivi" italiani dei '300 e '400, per un'arte che esalti una "poetica delle cose ordinarie" (CarrÓ e Morandi).
Altri pittori sensibili alla poetica metafisica furono: Campigli, Casorati, Donghi, Sironi, Soffici, Soldati, Tozzi. La diffusione delle idee estetiche del movimento fu svolta dalla rivista Valori plastici (1918-22).
de chirico op campigli casorati
 morandi depisis sironi
Opere di De Cirico, Campigli, Casorati, Morandi De Pisis e Sironi
 
 
CERIS ARTE
Contenitore d'Arte Moderna e Contemporanea